GIOCOSPORT BARZANO’, GRANDE SUCCESSO PER LA 1° EDIZIONE DEL GIOCOSPORT GREEN PARTY

Chiusura di stagione col botto per la Giocosport Barzanò, che per la prima volta organizza una manifestazione, il GIOCOSPORT GREEN PARTY, comprensiva di due tornei distribuiti su due giorni per celebrare l’annata con i suoi atleti e staff e per promuovere la sua attività sul territorio. Si comincia sabato 25 giugno con le categorie under (dal minivolley all’under 16), per un totale di 61 partite distribuite su tutto l’arco della giornata. Ospiti della manifestazione le società di Missaglia (con la quale la Giocosport Barzanò ha avviato quest’anno una collaborazione in diverse categorie), Calolzio e Diavoli Rosa. Tanto divertimento, gioco, musica e partecipazione da parte dei piccoli atleti, che nelle pause non si sono mai rifiutati di ballare e cantare in compagnia, di rincorrersi, scherzare e sorridere.

Grande successo anche per la giornata di domenica, in cui si è svolto un torneo misto 4vs4 open, organizzato dal nuovo acquisto della società, la squadra di prima divisione maschile.

Insomma, due giornate di sport che hanno coinvolto atleti di tutte le età, dai 6 ai 49 anni. Una manifestazione che ha mostrato la crescita e lo spirito della società, che negli ultimi anni ha visto aumentare il numero dei suoi tesserati e che si sta facendo conoscere sempre di più.

Il GIOCOSPORT GREEN PARTY è stato senza ombra di dubbio un successo, un inizio di una nuova fase, la prima, si spera, di tante altre edizioni. Una manifestazione che ha rispecchiato appieno la filosofia della società e il suo modus operandi. Attenzione alla formazione degli atleti, preparazione, tecnica, tattica, staff qualificato ma non solo. Spazio anche per il gioco, il divertimento, il sorriso. Perché gli atleti non sono solo giocatori da plasmare tecnicamente, sono persone, giovani che vanno sostenuti, educati e seguiti come tali, con impegno, dedizione e per obiettivi certo, ma senza fargli mai mancare il sorriso, perché se quello manca allora c’è qualcosa che non va, allora gli interessi sono altri, e questo si vede anche troppo spesso.

Un dovuto ringraziamento va a chi ha organizzato, in particolare alla presidente e alla vice presidente della società, Cazzaniga Elisabetta e Laura Aldeghi, ai ragazzi della prima divisione maschile che da soli hanno anche montato tutti i campi, ai dirigenti, agli allenatori, a chi ha prestato servizio in cucina e in cassa, alle nostre atlete che si sono rese disponibili in entrambe le giornate non solo per giocare, ma per aiutare dove c’era bisogno, che sia stato arbitrare, segnare i punti, gestire i tabelloni o vendere i biglietti della lotteria. Grazie a tutti coloro che hanno reso possibile un tale successo, speriamo di andare avanti su questa strada e rivederci alla prossima edizione!

Ora la società continuerà nella sua attività di programmazione della prossima stagione, spinta da un entusiasmo nuovo.

Chi volesse entrare a far parte della nostra famiglia ci può contattare sul sito https://www.giocosportbarzano.it/  e sulle nostre pagine social.

 

 

“Scusate la fretta”, le ragazze di Barzanò volano in Prima Divisione

“Scusate la fretta, la Prima ci aspetta!”, è tripudio Barzanò. Nell’ultima giornata di campionato le ragazze di coach Colombo trionfano a Valmadrera superando l’ostica Emme-Vi e ottenendo così la promozione in Prima Divisione.

“Scusate la fretta”, le foto della festa

Un successo mai scontato e che assume ancora più valore considerato il duello serrato contro le avversarie del Volley Calolzio, arrivate a pari punti in classifica ma con meno gare vinte (13 per Barzanò, 12 Calolzio). La vittoria del campionato va nel segno della programmazione della Giocosport Barzanò, realtà brianzola che si è insediata sette anni fa costruendo un primo gruppo giovanile, under 13 all’epoca, che oggi raccoglie i suoi frutti.

giocosportbarzano.it

 

Giocosport Barzanò acquista il titolo della D femminile dalla Pallavolo Missaglia

Un accordo che era nell’aria e che adesso ha tutti i crismi dell’ufficialità. La Giocosport Barzanò acquista il titolo sportivo della serie D regionale femminile dalla Pallavolo Missaglia.
Dopo la sinergia instaurata la scorsa estate per la gestione della prima squadra, le due società hanno deciso di comune intenzione di continuare a garantire un percorso di qualità per la crescita delle ragazze. L’accordo prevede la gestione della prima squadra e del settore giovanile femminile fino alla categoria Under 12. Missaglia continuerà a promuovere comunque il minivolley e quindi l’attività di base.

Volley, Barzanò e Missaglia continueranno a collaborare

“Per il bene delle ragazze è la soluzione migliore – commenta la vicepresidente Giocosport Barzanò e responsabile settore volley Laura Aldeghi – L’anno scorso avevamo già intenzione di acquistare la D, poi Missaglia ci ha chiamato ed è nata la collaborazione per gestire la prima squadra. Ora sarà tutto in mano a noi, anche il settore giovanile, e siamo felici di poter proseguire questo percorso. Faremo una D competitiva, in tal senso stiamo già facendo prove per reclutare nuove atlete”.

Si concentrerà invece al maschile il sodalizio del presidente Massimo Beretta. “Dopo l’anno pilota – spiega Beretta – ci è sembrato corretto e pratico cedere il titolo sportivo a Barzanò anche perché sapevamo che la prima squadra non sarebbe tornata. Il passaggio a Barzanò non è stato automatico anche se l’intenzione c’è sempre stata e a fine anno abbiamo concretizzato il tutto”. La collaborazione tra le due realtà brianzole continuerà. “La nostra è una sinergia tra due società che hanno una propria identità e che sono vicine territorialmente. Supporteremo Barzanò per indirizzare giovani atlete così come loro faranno con noi al maschile”.